• La cop 27 fallisce, resta l’emergenza, di Ennio Triggiani

    Il dissacrante attore e comico francese Coluche sosteneva che un ecologista sarebbe divenuto Presidente solo se avessero votato anche gli alberi, la particolare intelligenza dei quali è d’altronde attestata da grandi botanici (come Francis Hallé); e la relativa festa annuale del 21 novembre meriterebbe maggiore risalto per suscitare una sana coscienza ecologica. Magari, prima o poi, assisteremo alla clamorosa smentita del citato aforisma ma per ora continuiamo a registrare i…

    Leggi di più
  • Castità e tabù, di Donatella A. Rega

    Matteo Losapio ha scritto (qui) sull’argomento della sessualità in ambito religioso con l’intento di avviare una riflessione decisamente necessaria. Parlarne è molto importante perché può diventare la chiave per abbattere alcuni tabù.Innanzitutto Losapio distingue l’intimità dal segreto, l’intimità nella sessualità è sana e presuppone anche la maturità nell’accettare le proprie pulsioni ed i propri desideri, passo fondamentale per arrivare ad una scelta che può essere anche quella della castità. Il…

    Leggi di più
  • Preti e sessualità: un segreto da detabuizzare, di Matteo Losapio

    In un suo recente articolo per Settimana news, Domenico Marrone ci dà modo di riflettere sulla sessualità del prete o, in generale, del ministro ordinato (vedi qui ). Un argomento che, personalmente, suscita in me un interesse particolare: sia perché sono un uomo sessuato sia perché sono un presbitero sia per degli eventi che, qualche mese fa, mi hanno coinvolto personalmente. Sono stato chiamato a parlare, infatti, in una rassegna…

    Leggi di più
  • I TANTI NOSTRI SILENZI, DI DONATELLA A. REGA

    Il silenzio è d’oro, mi diceva mia nonna. Ed in effetti molte cose buone si fanno nel silenzio per esempio aiutare il prossimo.  E molte cose cattive si fanno nel chiasso, per esempio rastrellare a piene mani consenso creando allarmi senza che ve ne sia motivo. Ma ahimè la politica ha anche ormai questo aspetto paradossale di cercare consenso come se fosse il suo fine ultimo e non fosse, viceversa, il…

    Leggi di più
  • Religione e politica, ecco la lezione di Al Tayyeb, di Rocco D’Ambrosio

    «In generale – scriveva David Hume – gli errori della religione sono pericolosi, quelli della filosofia solo ridicoli». Potrebbe andare sotto questa massima di riferimento quanto affermato da Ahmed al Tayyeb, imam di al Azhar e presidente del Consiglio degli anziani dell’Islam, l’uomo con cui Francesco ha firmato nel 2019 il “Documento sulla fratellanza”, al “Bahrain Forum for Dialogue: East and West for Human Coexistence” del 4 novembre ’22 (per…

    Leggi di più