Le tre verità dell’Europa del dopo voto, di Sergio Fabbrini

Raramente, in politica, c’è un’interpretazione condivisa di un evento. Così è avvenuto con i risultati elettorali del 6-9 giugno scorsi, dopo che 180 milioni di europei sono andati a votare per scegliere i 720 membri del Parlamento europeo. Tre interpretazioni si sono contese quei risultati. La prima interpretazione sostiene che le elezioni per il Parlamento […]

Voto europeo e sfide globali. La resilienza delle democrazie, di Mauro Magatti

Le elezioni europee sono un puzzle variegato che sfugge a una lettura semplificata. Ci sono tanti fattori nazionali che si compongono in un quadro disomogeneo. E tuttavia, anche in questa tornata, le urne hanno fatto emergere un messaggio di fondo che sarebbe bene non lasciar cadere: in Europa, le democrazie resistono anche se sono indebolite […]

Europa: la rabbia degli impoveriti, di Riccardo Cristiano

La rabbia dei poveri è piuttosto diversa dalla rabbia degli impoveriti. Ciò che sta accadendo in Europa dimostra quanto sia forte – e possa essere devastante – la rabbia degli impoveriti. Mi sembra, infatti, che i voti espressi – e tanti non espressi – non dicano tanto che siamo sommersi da un’ondata di fascisti, quanto, […]

Il peso reale dell’estrema destra dopo le elezioni europee, di Pierre Haski

La Francia non è l’unico stato in cui l’estrema destra ha ottenuto grandi risultati alle elezioni europee. Certo, sono pochi i paesi del continente in cui queste forze hanno inflitto una sconfitta così pesante al partito di governo, ma la loro ascesa è un fenomeno diffuso. In Germania l’Alternative für Deutschland (Afd), che perfino Marine […]

I giovani salveranno l’Europa dall’ascesa dell’estrema destra?, di Albena Azmanova

L’estrema destra è pronta a guadagnare in modo drammatico alle elezioni europee di questo fine settimana, soppiantando i Verdi come terza forza del Parlamento europeo. Le conseguenze di un’affermazione dei populisti nel continente sarebbero gravi: una cultura politica di “disciplina e punizione”, di inimicizia verso gli stranieri e di ostilità verso le preoccupazioni ecologiche avrebbe […]