Tu sei qui: Home

Immagineallegata-1.jpg

un aiuto agli amici stranieri  


Ci arrivano, in maniera discreta e umile, richieste di aiuto economico da parte dei nostri amici stranieri, soprattutto per l’acquisto di generi di prima necessità. Molti di loro hanno perso il lavoro precario che avevano e non hanno neanche la possibilità di mendicare.

 

 

Come associazione stiamo facendo tutto il possibile per aiutarli, attingendo alle risorse limitate della nostra associazione e alle nostre risorse personali. Però, purtroppo, non basta.

 

 

Se vuoi dare anche tu un contributo e dare una mano a queste famiglie in difficoltà, puoi farlo attraverso il tasto "DONA ADESSO" che trovi sulla homepage del nostro sito, oppure tramite Bonifico Bancario intestato a Cercasi un Fine Onlus, IBAN: IT26C0846941440000000019932 (BCC Credito Cooperativo).

 

Grazie per il sostegno!

 

 

 

 

 

MEDITANDO



Più certezze e risposte serie. Il virus ci sta cambiando, di Goffredo Buccini 

Più certezze e risposte serie. Il virus ci sta cambiando, di Goffredo Buccini 

L’emergenza sanitaria sta forse cancellando la lunga stagione dell’incompetenza: non ancora in politica, ma certamente nel paese reale, nella comunità...

Commenti: 0 |  , ,

Coronavirus e fragilità dell’uomo forte, di Giovanna De Minico

Coronavirus e fragilità dell’uomo forte, di Giovanna De Minico

Il presidente cinese rischia di rimanere vittima del suo silenzio, se non accetterà almeno una regola della democrazia: la libera conoscenza, vero vaccino contro ogni virus…

Commenti: 0 |  , , , ,

Lettera agli studenti del Volta, di Domenico Squillace

Lettera agli studenti del Volta, di Domenico Squillace

“La peste che il tribunale della sanità aveva temuto che potesse entrar con le bande alemanne nel milanese, c'era entrata davvero, come è noto; ed è noto parimente che non si fermò qui, ma invase e spopolò una buona parte d’Italia…..”

Commenti: 0 |  , , , ,

Genitori e giornalisti, state calmi, perché un adulto impaurito spaventa i bambini, di Alberto Pellai

Genitori e giornalisti, state calmi, perché un adulto impaurito spaventa i bambini, di Alberto Pellai

Scuole chiuse, bambini a casa per una settimana. Sembra una vacanza. Ma intorno c’è un clima di terrore. Coltiviamo fiducia e speranza e non l’ansia. E diciamolo anche a chi oggi fa informazione…

Commenti: 0 |  , , , ,

Perché si può essere politicamente corretti e liberi di esprimersi, di Mattia Madonia

Perché si può essere politicamente corretti e liberi di esprimersi, di Mattia Madonia

Questa è un’arma che proviene dalle destre di tutto il mondo, non c’è nemmeno l’originalità di fondo, eppure funziona, in Italia come altrove. In pratica gli impulsi razzisti, xenofobi e omofobi di destra hanno trovato una loro giustificazione proprio in seguito alla creazione di un politicamente corretto...

Commenti: 0 |  , , ,

L’accoglienza è un dovere (civile e cristiano). Il papa, il Mediterraneo e la cultura dell’odio, di Rocco D'Ambrosio

L’accoglienza è un dovere (civile e cristiano). Il papa, il Mediterraneo e la cultura dell’odio, di Rocco D'Ambrosio

Un’analisi politica e profetica pronunciata da papa Francesco a Bari: la cultura della non accoglienza, del rifiuto e dell’odio sono un pericolo per le nostre democrazie, perché alimentano quell’humus su cui crebbero dittature e sistemi totalitari del ‘900…

Commenti: 0 |  , , , , , ,

L’Associazione Cercasi un fine e le elezioni del maggio 2019

L’Associazione Cercasi un fine e le elezioni del maggio 2019

Comunicato stampa del 23 febbraio 2019

Commenti: 0 | 

Amare con ragioni forti, di Rocco D'Ambrosio

Amare con ragioni forti, di Rocco D'Ambrosio

Dall'accettazione dell’aggressività, del conseguente conflitto può nascere un itinerario di educazione e rieducazione all’amare sinceramente...

Commenti: 0 |  ,

«Il mediterraneo è ferito e lacero, aiutiamolo a guarire», di Annachiara Valle

«Il mediterraneo è ferito e lacero, aiutiamolo a guarire», di Annachiara Valle

La pace ha bisogno di dialogo, di amicizia e di ponti che superino divisioni e odii. Oggi nel mondo globale, per arginare disorientamento e paure, la speranza cristiana è un’urgenza e una responsabilità»…

Commenti: 0 |  , ,

Il referendum sul taglio dei parlamentari si terrà il 29 marzo, di la Repubblica

Il referendum sul taglio dei parlamentari si terrà il 29 marzo, di la Repubblica

Iniziamo la nostra rassegna stampa in vista del voto referendario con l'illustrare il quesito. Seguiranno poi articoli di analisi e commenti...

Commenti: 0 |  , , ,

Azioni sul documento
Cittadini stranieri e Covid-19

9.jpeg

Comunicato stampa del 27 marzo 2020 dell'Associazione CERCASI UN FINE su discriminazione nei confronti di cittadini stranieri; reportage fotografico, rassegna stampa: articoli e interviste...

Messa in diretta streaming

Don Rocco D'Ambrosio celebrerà le Sante Messe in diretta streaming sulla pagina Facebook dell'Associazione Cercasi un fine OnlusIcona facebook

❇️ Giovedì 9 aprile - GIOVEDÌ SANTO
Ore 19.30 Messa della Cena del Signore
❇️ Venerdì 10 aprile - VENERDÌ SANTO
Ore 15.00 Celebrazione della Passione del Signore
❇️ Domenica 12 aprile - DOMENICA DI PASQUA
Ore 10.00 Messa

Chi vuole unirsi a noi è benvenuto.
Vi chiediamo una sola cortesia... non inviate messaggi e like durante la celebrazione: disturbano la visione sullo schermo di chi sta seguendo. Rimandiamo i saluti a dopo la celebrazione. Grazie

Scarica il foglietto
S. Messa di Giovedì 9 aprile
S. Messa di Venerdì 10 aprile
- S. Messa di Domenica 12 aprile

Pubblicando, i testi di Cercasi un fine

Potere e partecipazione. Un'esperienza locale di amministrazione condivisa, di S. Di Liso, D. Lomazzo

Sesto libro della collana di Cercasi un fine

 


La salute nella e oltre la leggeLa salute nella e oltre la legge. Sfide odierne, di F. Anelli e G. Ferrara

 

Quinto libro della collana di Cercasi un fine


Attrezzarsi per la città

Attrezzarsi per la città. Laboratori di formAZIONE socio-politica, di M. Natale

Questo libro, quarto della collana di Cercasi un fine, racconta un’idea, diventata poi una esperienza, basata sulla convinzione che si possa, anzi si debba, progettare...


 

Meditando in video
Papa Francesco ha inviato domenica 23 aprile 2017 un video messaggio dedicato a don Lorenzo Milani, il priore di Barbiana, alla manifestazione “Tempo di Libri”, a Milano, dove nel pomeriggio è stata presentata l’edizione completa di “Tutte le Opere” del sacerdote, con alcuni inediti, curata dallo storico Alberto Melloni per la collana dei Meridiani Mondadori...
Videomessaggio del Santo Padre per Don Milani
Politica in weekend - 2 e 3 luglio 2016
Guida alla riforma costituzionale
Di più…
I nostri amici stranieri

Cercasi un fine organizza degli incontri settimanali di dialogo tra culture e insegnamento della lingua italiana per stranieri.

Maggiori info >>>

centro di ascolto.jpg

Associandoci

logo-barchetta.jpg
Cercasi un fine
è insieme un periodico, un’associazione onlus, di promozione sociale, iscritta all’albo regionale della Puglia, fondata nel 2008, con attività che risalgono a partire dal 2002 e una rete di scuole di formazione politica. Vi partecipano credenti cristiani e donne e uomini di diverse culture e religioni, accomunati dall’impegno per una società più giusta, pacifica e bella.

Una presentazione sintetica delle nostre attività la trovi nel video qui 

altre info su

presentandoci
cercasi una casa
sostenendoci

con carta di credito o PayPal

Leggendo il giornale

Cercasi un fine 118.jpg

E' in distribuzione Cercasi un fine n. 118
(2020- Anno XVI)

quadratino rosso Tema: Economia civile

Scrivendo per il giornale

Se volete scrivere per il giornale:
direttore@cercasiunfine.it


 

 listing Il n. 118 è sull'ECONOMIA CIVILE. Il cartaceo è stato spedito da qualche giorno; il PDF lo si trova qui si sopra nella home page.

 listing Il n. 119 è sul DIALOGO INTERRELIGIOSO  è in preparazione.

 listing Il n. 120 è sui DOVERI (si parla spesso di diritti: e i doveri? Cosa intendiamo per doveri? Esistono gruppi, culture e religioni che danno seria testimonianza sui doveri? Come educare ai doveri?)  testi da inviare entro il 30 marzo 2020.

Per il n. 120 lanciamo un’iniziativa per coinvolgere tutti i nostri lettori: Tweet on duty - Un tweet sul dovere

Ti chiediamo di rispondere a una sola di queste domande (indicando nome, cognome, lavoro, città) in maniera sintetica, praticamente non più dei 140 caratteri che si usano in un tweet, da inviare a associazione@cercasiunfine.it o sms o whatsapp al cell. 337 1031728
Ecco le domande, scegline solo una e rispondi!
1. Cosa ti spinge a fare il tuo dovere?
2. Cosa provi nel fare il tuo dovere?
3. Cosa ti aspetti quando fai il tuo dovere?
4. Quali difficoltà incontri quando fai il tuo dovere? 
Testi da inviare entro il 30 marzo 2020.


Se avete qualcosa da proporci su qualcuno di questi temi siamo ben lieti di accoglierlo. Accettiamo anche contributi in altre lingue.