Tu sei qui: Home
46 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento











Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
L’emergenza climatica è un tema di giustizia sociale, di Peter Turkson e Nigel Topping
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 21/12/2020 — archiviato sotto: , , ,
Le molteplici crisi che ci troviamo ad affrontare — sanitarie, economiche, ambientali, sociali — sono anche un’opportunità per creare nuovi sistemi che proteggano i nostri fratelli e sorelle più vulnerabili…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
La Chiesa di Francesco e il multi-nazionalismo, di Benedetto Ippolito
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 09/10/2019 — archiviato sotto: , , , ,
Un Sinodo non è la ratifica di una soluzione a priori, ma un processo che si compie tutti insieme a posteriori, una tappa del cammino della Cristianità verso la sempre più diffusa e sostanziale mondializzazione, un iter che invita a porre lo sguardo sul futuro dell’intera umanità...
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
La gestione agronomica delle risorse idriche come strumento per la condivisione del bene più prezioso: l’acqua, di Pietro Minei
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 18/06/2020 — archiviato sotto: , , ,
L’acqua una risorsa strategica. Essa rappresenta il principale elemento del pianeta e nonostante ne ricopra la maggiore superficie, molte persone e molti paesi non riescono ad accedere a questo bene prezioso ed indispensabile…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
La pandemia è causata dal riscaldamento globale, ma non ne parla nessuno, di Silvia Granziero
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 22/02/2021 — archiviato sotto: ,
Il cambiamento climatico accelera la trasmissione di patogeni dalla fauna selvatica agli esseri umani…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
La peggiore siccità degli ultimi 60 anni, la pandemia di domani è il climate change, di Luigi Mastrodonato
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 15/07/2020 — archiviato sotto: , ,
Mancano 23,4 miliardi di metri cubi d’acqua, l'equivalente del lago di Como. Bisogna rivedere la gestione della rete idrica e anche le nostre abitudini per evitare un collasso non solo ambientale…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
La ripartenza da nuove basi che occorre. Una ripresa resiliente,di Leonardo Becchetti
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 07/05/2020 — archiviato sotto: , , ,
La parola chiave per la fase 2 (e per quelle successive) deve essere "ripresa resiliente”…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
La Scuola di Democrazia verso la conclusione, di Michele Camporeale
creato da Eleonora Bellini pubblicato 17/05/2018 ultima modifica 17/05/2018 19:22 — archiviato sotto: , , , ,
Le tematiche ambientali al centro dell'ultimo incontro della Scuola di Democrazia di Giovinazzo con la relazione della Prof.ssa Maria Panza
Si trova in Meditando / In articoli e commenti di Cercasi un fine
Le fratture internazionali. Ecco come si combatterà per l’acqua nel mondo senza grandi potenze, di Ian Bremmer
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 13/05/2020 — archiviato sotto: , ,
Il disfacimento del vecchio ordine a guida americana complica la geopolitica dell’accesso alle risorse idriche. È la variabile della penuria o dell’eccesso che determinerà l’agenda politica globale…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Le vulnerabilità: una prospettiva di dignità umana, di Pietro Parolin
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 18/11/2020 — archiviato sotto: , ,
Testo della Lectio magistralis del card. Pietro Parolin tenuta il 7 novembre nel quadro del convegno che ha inaugurato la cattedra Eugenio Corecco presso la Facoltà Teologica di Lugano…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Maremma: il prezzo dell'incuria, di Felice D'Agostini
creato da Denj pubblicato 17/11/2012 ultima modifica 21/07/2016 18:56 — archiviato sotto: , ,
Il numero delle frane e delle inondazioni è triplicato. La causa non è solo naturale. L'inquinamento ambientale e l'incapacità di mettere il territorio in sicurezza fanno la loro parte.
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi