Tu sei qui: Home
28 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento











Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
L’Europa delle liturgie non trova un passo comune sull’emergenza, di Adriana Cerretelli
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 05/03/2020 — archiviato sotto: , , ,
Sono settimane che dalla Cina il coronavirus fa il giro del mondo, semina contagi ed emergenze infettive dovunque, sbarca in Italia e ora corre in tutta Europa…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Le migrazioni che verranno, di Matteo Villa
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 12/06/2020 — archiviato sotto: , ,
Un nuovo naufragio al largo della Tunisia fa strage di donne e bambini. La ripresa degli sbarchi dopo il periodo di lockdown coglie impreparata l’Europa, ancora alla ricerca di una strategia comune…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Le lacrime per la neonata affogata non nascondono le vergogne della Libia, di Umberto De Giovannangeli
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 17/06/2020 — archiviato sotto: , ,
Il ritrovamento del corpicino senza vita riaccenderà per qualche ora i riflettori sulla strage di innocenti del Mediterraneo ma sono lacrime di coccodrillo…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Apocalisse a Beirut. Così il Libano vive il suo 11 settembre, di Riccardo Cristiano
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 06/08/2020 — archiviato sotto: , , ,
L’undici settembre libanese, comunque siano andate le cose, potrebbe mettere fuori gioco questa città araba, mediterranea, moderna, questa città di mare votata alla cultura del mare cioè dell’incontro, del vivere insieme…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Europa e migrazioni: a che punto siamo?, di Alessia De Luca
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 10/09/2020 — archiviato sotto: , ,
La pandemia non ci ha reso migliori, e, rinchiusi nei loro egoismi, i paesi europei non riescono ad accordarsi per una politica comune sulle migrazioni. Intanto il campo profughi di Moria a Lesbo è stato ridotto in cenere da un incendio e migliaia di persone sono in fuga…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Il Papa, l’Unione europea e il progetto sui flussi migratori dei sindaci di frontiera, di Francesco Lepore
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 14/09/2020 — archiviato sotto: , , ,
L’udienza in Vaticano di una delegazione internazionale guidata dal sindaco di Lampedusa e il piano per dare una risposta più umana e coordinata al problema, perché le sfide contemporanee non si possono risolvere senza soluzioni condivise…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Migranti, un compromesso privo di coraggio e visione, di Goffredo Buccini
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 24/09/2020 — archiviato sotto: , ,
Le modifiche della Commissione all’accordo di Dublino non produrranno la spallata necessaria…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Nasce la Carta di Leuca nel segno di don Tonino Bello, di Antonio Sanfrancesco
creato da webmaster pubblicato 09/08/2016 — archiviato sotto: ,
Il 14 agosto a Santa Maria di Leuca settanta giovani di vari Paesi d’Europa e che si affacciano sul Mediterraneo sottoscrivono un documento per rilanciare il sogno del mare nostrum come Arca di pace, solidarietà e sviluppo sostenibile ispirandosi alla "convivialità delle differenze" del "Vescovo col grembiule"
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Video link Luca Zingaretti insieme al WWF per fermare le trivelle
creato da webmaster pubblicato 12/04/2016 ultima modifica 10/04/2016 12:45 — archiviato sotto: , ,
Fermiamo le trivelle, salviamo il Mare. Il 17 aprile al referendum vota SI - www.wwf.it/unmaredisi
Si trova in Meditando / In video
Migranti, la strage che non ci scuote più, di Antonio Sanfrancesco
creato da webmaster pubblicato 30/05/2016 ultima modifica 30/05/2016 10:25 — archiviato sotto: , ,
Nel naufragio di giovedì nel canale di Sicilia sono morti quaranta bambini, molti dei quali neonati. Nell’ultima settimana su oltre tredicimila migranti sbarcati, novecento non ce l'hanno fatta. Le tragedie che colpiscono i profughi senza nome e volto si susseguono senza sosta e provocano una pericolosa assuefazione. Aumentando la distanza tra chi soffre e noi.
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi