Tu sei qui: Home / Nelle scuole / Scuola di Formazione Sociopolitica di San Barnaba - Roma

Scuola di Formazione Sociopolitica di San Barnaba - Roma

creato da webmaster ultima modifica 02/10/2019 10:16
Scuola di Formazione sociopolitica LODOVICO PAVONI* 2019-2020: “Una città da amare, un territorio da incontrare”

 

Ciò che manca ai miei figlioli è solo questo:
Il dominio sulla parola.
Sulla parola altrui per afferrarne l’intima essenza e i confini precisi,
sulla propria perché esprima senza sforzo
e senza tradimenti le infinite ricchezze che la mente racchiude”.
don Lorenzo Milani

 


 

Programma 2019-2020 

26 OTT 2019

Stefania Ficacci

Storica e ricercatrice universitaria

Storie e persone del mio territorio

 

09 NOV 2019

Alessandra Broccolini

Docente Antropologia culturale Sapienza 

Chi vive e come vive tra le nostre case: una mappa

 

13 DIC 2020

Carlotta Venturi

Maria Chiara De Angelis

Angela Rinaldi

Introduzione ai laboratori 

 

11 GEN 2020

Rocco D’Ambrosio

Docente ordinario presso PU Gregoriana

Progetti e speranze tra le nostre case: 

Programmare la comunità 

 

08 FEB 2020

Carlotta Venturi

Sociologa, esperta di migrazioni

Laboratorio: I migranti nel nostro territorio

 

28 MAR 2020

Maria Chiara De Angelis 

Ricercatrice universitaria

Laboratorio: L’impegno culturale nel nostro territorio

 

16 MAG 2020

Angela Rinaldi

 Ricercatrice universitaria

Laboratorio:  I servizi sociali nel nostro territorio  

 

INCONTRO PUBBLICO PRESENTAZIONE 

DEI RISULTATI DEI LABORATORI  

Modera: Gabriele Moccia 

GIUGNO 2020

 

 

 

 

Iscrizioni:

Per  le spese organizzative e il materiale didattico distribuito è richiesta una quota annuale di euro 30,00 (per giovani e studenti euro 20,00). 

L’iscrizione potrà avvenire consegnando l’allegata scheda alla segreteria organizzativa entro il: 26 ottobre 2019 

 

Attestato di partecipazione  e crediti formativi:

La scuola si inserisce nel circuito di scuole promosse dall’Associazione Cercasi un fine Onlus.

Il direttore scientifico è il prof. rev. Rocco  D’Ambrosio, docente ordinario presso la Pontificia Università Gregoriana.

Al termine del percorso formativo sarà consegnato il relativo attestato di partecipazione.

A domanda, potrà essere consegnata l’attestazione utile alla richiesta di riconoscimento di crediti formativi, da presentarsi alla personale facoltà universitaria o scuola superiore.   

 

Destinatari:
 
La scuola si rivolge a tutte le persone di buona volontà, che vogliono approfondire tematiche di natura culturale, sociale, politica e, nel contempo, sono desiderose di contribuire a far crescere e maturare nella comunità locale di appartenenza un più alto senso civico fondato sull’amore, sulla giustizia, sulla verità, sulla libertà, sulla responsabilità e sulla partecipazione. Sono invitati in particolare tutti coloro che fanno parte di associazioni, gruppi, movimenti ed organizzazioni presenti nel territorio.

Struttura degli incontri:
Gli incontri sono tenuti da docenti universi- tari, ricercatori, ed esperti del mondo istituzionale, culturale e politico.
Hanno cadenza mensile.
Si articoleranno in relazioni frontali, lavori di gruppo e condivisioni finali.

Sede degli incontri:
Parrocchia di San Barnaba Apostolo Salone Parrocchiale
 Piazza dei Geografi 15
06 24301819

Per raggiungere la sede: METRO C - MALATESTA Posteggio sul sagrato, in via G. Maggi 4

Orario: dalle 17 alle 20 del sabato

Info: scuolapolbarnaba@cercasiunfine.it - Cell. 3711609975

*LODOVICO PAVONI si impegnò con tutto se stesso nell'assistenza ai giovani poveri e abbandonati. Egli seppe elaborare un metodo educativo che si basa sui mezzi tipici della pedagogia preventiva, quali religione e ragione, amore e dolcezza, vigilanza e conoscenza. Riuscì ad organizzare un modello di istruzione e di avviamento al lavoro che preludeva alle moderne scuole professionali, introducendo riforme che anticipavano profeticamente la dottrina sociale della Chiesa. La sua attività spaziava dall'educazione all'editoria, con originali intuizioni apostoliche e coraggiose azioni innovatrici. S. Giovanni Paolo II

 

Scarica il pieghevole 1

Scarica il pieghevole 2

 

 


 

 

 

 

Azioni sul documento
  • Stampa
I nostri amici stranieri

Cercasi un fine organizza degli incontri settimanali di dialogo tra culture e insegnamento della lingua italiana per stranieri.

Maggiori info >>>

centro di ascolto.jpg

Associandoci

logo-barchetta.jpg
Cercasi un fine
è insieme un periodico, un’associazione onlus, di promozione sociale, iscritta all’albo regionale della Puglia, fondata nel 2008, con attività che risalgono a partire dal 2002 e una rete di scuole di formazione politica. Vi partecipano credenti cristiani e donne e uomini di diverse culture e religioni, accomunati dall’impegno per una società più giusta, pacifica e bella.

Una presentazione sintetica delle nostre attività la trovi nel video qui 

altre info su

presentandoci
cercasi una casa
sostenendoci

con carta di credito o PayPal

Leggendo il giornale

Cercasi un fine 118.jpg

E' in distribuzione Cercasi un fine n. 118
(2020- Anno XVI)

quadratino rosso Tema: Economia civile

Scrivendo per il giornale

Se volete scrivere per il giornale:
direttore@cercasiunfine.it


 

 listing Il n. 118 è sull'ECONOMIA CIVILE. Il cartaceo è stato spedito; il PDF lo si trova qui si sopra nella home page.

 listing Il n. 119 è sul DIALOGO INTERRELIGIOSO  è in preparazione.

 listing Il n. 120 è sui DOVERI (si parla spesso di diritti: e i doveri? Cosa intendiamo per doveri? Esistono gruppi, culture e religioni che danno seria testimonianza sui doveri? Come educare ai doveri?)  testi da inviare entro il 30 giugno 2020.

Per il n. 120 lanciamo un’iniziativa per coinvolgere tutti i nostri lettori: Tweet on duty - Un tweet sul dovere

Ti chiediamo di rispondere a una sola di queste domande (indicando nome, cognome, lavoro, città) in maniera sintetica, praticamente non più dei 140 caratteri che si usano in un tweet, da inviare a associazione@cercasiunfine.it o sms o whatsapp al cell. 337 1031728
Ecco le domande, scegline solo una e rispondi!
1. Cosa ti spinge a fare il tuo dovere?
2. Cosa provi nel fare il tuo dovere?
3. Cosa ti aspetti quando fai il tuo dovere?
4. Quali difficoltà incontri quando fai il tuo dovere? 
Testi da inviare entro il 30 aprile 2020.


Se avete qualcosa da proporci su qualcuno di questi temi siamo ben lieti di accoglierlo. Accettiamo anche contributi in altre lingue.