Tu sei qui: Home / Nelle scuole / Scuola di politica - Minervino Murge

Scuola di formazione all’impegno sociale e politico 2020

creato da webmaster ultima modifica 11/11/2019 17:18
Il movimento di Cittadinanzattiva di Minervino Murge e l’associazione culturale “Cercasi un Fine” propone un percorso di formazione all’impegno sociale e politico dal titolo “ComuncArti: strumenti e mezzi per un buon uso della comunicazione”...

 

Scuola di formazione all’impegno socio politico a.s. 2019-20 (Minervino Murge)

”ComunicArti: strumenti e mezzi per un buon uso della comunicazione”.

 

Organizzata da

  • Cittadinanzattiva sez. Minervino Murge e Cercasi un Fine

 

In collaborazione con:

  • Diocesi di Andria (zona pastorale di Minervino Murge)
  • Liceo Scientifico “E. Fermi”
  • patrocinio del Comune di Minervino Murge

 

Presentazione: 

Anche quest’anno il movimento di Cittadinanzattiva di Minervino Murge e l’associazione culturale “Cercasi un Fine”, in collaborazione con la Zona Pastorale di Minervino, con la partecipazione del Liceo Scientifico “E. Fermi” e il patrocinio del Comune di Minervino Murge, propone un percorso di formazione all’impegno sociale e politico dal titolo “ComuncArti: strumenti e mezzi per un buon uso della comunicazione”. Il tema della comunicazione è stato scelto tra le varie proposte fatte dai partecipanti lo scorso anno in risposta ad un breve test di verifica; proposta che abbiamo accolto subito in considerazione di quanto questo argomento sia di grande attualità: pensiamo a quelle volte in cui assistiamo, ad esempio in Tv,  ad una comunicazione fatta di tante parole vuote che sembrano abbiano perso il significato di svelare la verità, agevolare la comprensione, accorciare distanze, creare legami di vera umanità oppure quando la comunicazione, a volte anche la nostra, è fatta di parole gridate, oppure frettolose (all’uso spropositato dei like o dei simboli o emoticon che utilizziamo per essere più veloci nel raggiungere gli amici), preferendo comunicazioni virtuali a incontri di sguardi, strette di mano, scambio di sorrisi, un abbraccio, un dialogo “faccia a faccia”, che pure fanno parte dell’alfabeto della comunicazione e che forse riteniamo superati o non efficaci.

 

Programma:

  • prima LEZIONE – VENERDI’ 15 NOVEMBRE 2019 – ore 18,00

presso la Cripta dell’Immacolata - Piazza Bovio, 30 

BLA BLA BLA: CHI, COSA, COME COMUNICARE 

interverrà il dott. Enzo Quartogiornalista Rai del TGRPuglia

introdurrà il segretario regionale di Cittadinanzattiva Matteo Valentino

 

  • seconda LEZIONE – GIOVEDI’ 12 DICEMBRE 2019 – ore 18,00

presso la Cripta dell’Immacolata - Piazza Bovio, 30 

RELAZIONE E COMUNICAZIONE: SENSO E PROSPETTIVE  

interverrà don Michele Pacedirettore della Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di Andria 

 

  • laboratorio 1 - GIOVEDI’ 16 GENNAIO 2020 – ore 18,00

presso i locali della Parrocchia S.M. Assunta (Cattedrale) – via Innocenzo XII, 7 

I GIORNALI: VECCHI E SUPERATI? 

con Alessandra Giacomucci, giornalista TV2000 e Radio InBlu

 

  • laboratorio 2 - GIOVEDÌ 20 FEBBRAIO 2020 - ore 18,00

presso i locali della Parrocchia S.M. Assunta (Cattedrale) – via Innocenzo XII, 7 

CARA SEMPRE MAMMA TV 

con p. Francesco Mazzottadirettore TeleDehon

 

  • laboratorio 3 - GIOVEDÌ 12 MARZO 2020 - ore 18,00

presso i locali della Parrocchia S.M. Assunta (Cattedrale) – via Innocenzo XII, 7 

L’HO LETTO SU INTERNET: VERO O FALSO? 

con Matteo Losapiofilosofo blogger  

 

  • laboratorio 4 – GIOVEDÌ 23 APRILE 2020 – ore 18,00 

presso i locali della Parrocchia S.M. Assunta (Cattedrale) – via Innocenzo XII, 7 

I SOCIAL CHE STRESS QUANTE TRAPPOLE 

con Paolo Continidocente di Sociologia presso la Facoltà Teologica Pugliese

 

Informazioni:

Attraverso l’itinerario della scuola proveremo a riflettere su cosa significhi la parola comunicare, a conoscere gli strumenti di comunicazione di oggi e a capirne la loro utilità e soprattutto a fare esperienza, attraverso dei laboratori interattivi, su come comunichiamo. 

Don Milani diceva: “Ciò che manca ai miei figliuoli è dunque solo questo: il dominio sulla parola. Sulla parola altrui per afferrarne l’intima essenza e i confini precisi, sulla propria perché esprima senza sforzo e senza tradimenti le infinite ricchezze che la mente racchiude“.

La metodologia che seguiremo per i primi due appuntamenti sarà quella della lezione tematica in plenaria. Seguiranno 4 laboratori con una traccia che verrà indicata dal relatore ai partecipanti per sviluppare una riflessione e un elaborato nei lavori di gruppo. Al termine del percorso verrà offerta una restituzione alla comunità alla presenza del direttore scientifico delle scuole di “Cercasi un fine” prof. Rocco D’Ambrosio.

ISCRIZIONI: sono aperte a tutti i cittadini, segnalando il proprio nominativo al n. 3496534286 (LINA) o alla mail cittadinanzattiva.mm@gmail.com

QUOTA DI ISCRIZIONE: 5 € fino a 30 anni, 15 € per adulti.

Per gli studenti è previsto il rilascio dell’Attestato valido per il riconoscimento dei crediti formativi.

Azioni sul documento
  • Stampa
Prossimi eventi
La comunità che viene dal futuro: ricordando Franco Ferrara 30/11/2019 09:00 - 17:30 — Sala De Deo, Palazzo Comunale, via G. Rossini, Gioia del Colle (Ba)
Prossimi eventi…
Pubblicando, i testi di Cercasi un fine

Potere e partecipazione. Un'esperienza locale di amministrazione condivisa, di S. Di Liso, D. Lomazzo

Sesto libro della collana di Cercasi un fine

 


La salute nella e oltre la leggeLa salute nella e oltre la legge. Sfide odierne, di F. Anelli e G. Ferrara

 

Quinto libro della collana di Cercasi un fine


Attrezzarsi per la città

Attrezzarsi per la città. Laboratori di formAZIONE socio-politica, di M. Natale

Questo libro, quarto della collana di Cercasi un fine, racconta un’idea, diventata poi una esperienza, basata sulla convinzione che si possa, anzi si debba, progettare...


 

Meditando in video
Papa Francesco ha inviato domenica 23 aprile 2017 un video messaggio dedicato a don Lorenzo Milani, il priore di Barbiana, alla manifestazione “Tempo di Libri”, a Milano, dove nel pomeriggio è stata presentata l’edizione completa di “Tutte le Opere” del sacerdote, con alcuni inediti, curata dallo storico Alberto Melloni per la collana dei Meridiani Mondadori...
Videomessaggio del Santo Padre per Don Milani
Politica in weekend - 2 e 3 luglio 2016
Guida alla riforma costituzionale
Di più…
I nostri amici stranieri

Cercasi un fine organizza degli incontri settimanali di dialogo tra culture e insegnamento della lingua italiana per stranieri.

Maggiori info >>>

centro di ascolto.jpg

Associandoci

logo-barchetta.jpg
Cercasi un fine
è insieme un periodico, un’associazione onlus, di promozione sociale, iscritta all’albo regionale della Puglia, fondata nel 2008, con attività che risalgono a partire dal 2002 e una rete di scuole di formazione politica. Vi partecipano credenti cristiani e donne e uomini di diverse culture e religioni, accomunati dall’impegno per una società più giusta, pacifica e bella.

Una presentazione sintetica delle nostre attività la trovi nel video qui 

altre info su

presentandoci
cercasi una casa
sostenendoci

con carta di credito o PayPal

Leggendo il giornale

Cercasiunfine_115_Pagina_01.jpg

E' in distribuzione Cercasi un fine n. 115
(2019 - Anno XIV)

quadratino rosso Tema: Ambiente

Scrivendo per il giornale

Se volete scrivere per il giornale:
direttore@cercasiunfine.it


  Il 116 è sulla COPPIA (cosa vuol dire oggi essere "coppia"? Quali i ruoli nella coppia? Cos è la fedeltà nella coppia?) in preparazione.

 listing Il 117 è sul RAZZISMO (Dove nasce il razzismo? Cosa ci fa diventare razzisti? C'è il razzismo nella Chiesa?),  testi da inviare entro il 15 ottobre 2019.

 listing Il 118 è sull'ECONOMIA CIVILE (Cosa è l'economia civile? I Pro e i Contro di questo modello? Dove è applicato e come?)  testi da inviare entro il 15 novembre 2019.

 listing Il 119 è sul DIALOGO INTERRELIGIOSO  (Quanto abbiamo paura delle altre religioni? Le religioni dialogano tra di loro? Qual'è la finalità del dialogo? Cos'è il fondamentalismo religioso?)  testi da inviare entro il 31 gennaio 2020.

 listing Il 120 è sui DOVERI (si parla spesso di diritti: e i doveri? Cosa intendiamo per doveri? Esistono gruppi, culture e religioni che danno seria testimonianza sui doveri? Come educare ai doveri?)  testi da inviare entro il 15 marzo 2020.


Se avete qualcosa da proporci su qualcuno di questi temi siamo ben lieti di accoglierlo. Accettiamo anche contributi in altre lingue.