Tu sei qui: Home / Nelle scuole / Scuola di formazione all'impegno sociale e politico a Marsala

Scuola di formazione all'impegno sociale e politico a Marsala, 2019-2020

creato da Rocco D'Ambrosio ultima modifica 10/09/2019 12:27
Il terzo anno, 2019-2020, della scuola di Marsala è su“La Città che vogliamo: cittadini e potere”

 

“La Città che vogliamo: cittadini e potere” è il tema scelto per il 3° anno della Scuola di formazione all’impegno sociale e politico che si svolgerà a Marsala dal mese di ottobre al mese di aprile del 2020.

La città, dopo la vita familiare, è il primo spazio sociale e di “convivenza regolamentata” tra le persone. La città è il primo luogo dove si sperimenta la nostra interdipendenza con lo “Stato Comunità” e dove si vivono le positività e le difficoltà tra singoli cittadini e il potere pubblico.

Le città possono divenire un “laboratorio” di sperimentazione per trasformare la distanza e l’incomprensione tra istituzioni e cittadini in opportunità per suscitare risposte adeguate e serie, sia locali che per altri livelli di partecipazione democratica.

Il prossimo percorso formativo desidera quindi far conoscere, in maniera approfondita, come funziona una città nei suoi vari aspetti giuridici e istituzionali e come ogni cittadino può contribuire fattivamente per contrastare le disuguaglianze e per favorire la coesione sociale.

Come è noto, i cittadini di Marsala saranno chiamati a votare, nella primavera del 2020, per eleggere il Sindaco e il Consiglio Comunale. Tale importante appuntamento elettorale ci spinge ancor più a offrire un percorso formativo, senza nessun intento elettorale.

La Scuola, organizzata dall’Opera di Religione Mons. Gioacchino Di Leo e dall’Associazione “Cercasi un fine” e con il patrocinio della Diocesi di Mazara del Vallo, è aperta a tutti coloro che sono convinti dell’importanza dello studio, della formazione permanente, del confronto pacato e costruttivo, della condivisione di saperi e di esperienze.

Ci auguriamo che tanti giovani ed adulti partecipino all’itinerario socio-educativo proposto per essere “cittadini attivi e responsabili” e per così “allontanare” individualismo, sfiducia in ogni legame comunitario e rassegnazione dal proprio vissuto.

 Don Francesco Fiorino, Direttore dell’Opera di Religione Mons. Gioacchino Di Leo

tel. 393.9114018

 

 

3° anno della Scuola di formazione all’impegno sociale e politico a Marsala

Programma anno 2019-2020

La Città che vogliamo: cittadini e potere

 

Domenica 13 ottobre 2019 - Come funziona la città (aspetti giuridici e istituzionali)

Relatore: Filippo Romano, Viceprefetto Vicario di Siracusa

 

Domenica 3 novembre 2019 - Il Consiglio Comunale: ma a cosa serve?

Relatore: Maria Evelina Riva, Segretaria generale del Comune di Ragusa

 

 Domenica 15 Dicembre 2019 - Il Sindaco: chi sei e perchè?

Relatore: Salvatore Quinci, Sindaco della Città di Mazara del Vallo

 

Domenica 26 gennaio 2020 - Dove è la Cassa della Città (alla scoperta del Bilancio e del Patrimonio comunale)

Relatore: Domenico Lomazzo, Funzionario Pubblica Amministrazione Bari

 

Domenica 16 febbraio 2020 - La Giunta Comunale: amici, compagni o competenti?

Relatore: Salvo Presti, Assessore alle politiche culturali della Città di Milazzo

 

Domenica 15 marzo 2020 - Chi progetta e fa crescere la Città: cittadini o politici?

Relatore: Rocco D’Ambrosio, Docente di filosofia politica presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma e di Etica della Pubblica Amministrazione presso il Dipartimento per le politiche del personale dell’Amministrazione del Ministero dell’Interno (ex SSAI, Roma)

 

 

Domenica 26 aprile 2020 - La Città che vogliamo. Tavola rotonda con i candidati a Sindaco di Marsala

 

___________

Modalità di iscrizione e partecipazione alla Scuola

 

La quota/contributo di iscrizione per l'intero programma è di € 30,00; per gli studenti e per i disoccupati di € 15,00. Per l'iscrizione è sufficiente inoltrare domanda via e-mail: francesco.std@gmail.com o telefonando al 393.9114018. Le iscrizioni terminano il 10 ottobre 2019. Gli incontri si terranno di Domenica, dalle ore 16,00 alle ore 19,00, presso la sala convegni del Monumento "Ai Mille" di Marsala.

STRUTTURA DEGLI INCONTRI

La metodologia: in genere ogni sessione è di tre ore, dove la prima ora è affidata al docente, la seconda a piccoli gruppi e la terza nuovamente in assemblea.
Intendiamo così seguire il metodo di Lorenzo Milani, che privilegiava l'apprendimento di parole e concetti, in piccoli gruppi dove tutti si potevano esprimere.

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE E CREDITI FORMATIVI

La scuola si inserisce nel circuito di scuole promosse dall’Associazione Cercasi un fine; il direttore scientifico è il prof. rev. Rocco DAmbrosio.
Al termine del percorso formativo sarà consegnato il relativo attestato di partecipazione. A domanda, potrà essere consegnata l'attestazione utile alla richiesta di riconoscimento di crediti formativi, da presentarsi alla personale facoltà universitaria o scuola superiore.

Info: don Francesco Fiorino 393 9114018 - francesco.std@gmail.com
Azioni sul documento
  • Stampa
archiviato sotto: ,
Prossimi eventi
La comunità che viene dal futuro: ricordando Franco Ferrara 30/11/2019 09:00 - 17:30 — Sala De Deo, Palazzo Comunale, via G. Rossini, Gioia del Colle (Ba)
Prossimi eventi…
Pubblicando, i testi di Cercasi un fine

Potere e partecipazione. Un'esperienza locale di amministrazione condivisa, di S. Di Liso, D. Lomazzo

Sesto libro della collana di Cercasi un fine

 


La salute nella e oltre la leggeLa salute nella e oltre la legge. Sfide odierne, di F. Anelli e G. Ferrara

 

Quinto libro della collana di Cercasi un fine


Attrezzarsi per la città

Attrezzarsi per la città. Laboratori di formAZIONE socio-politica, di M. Natale

Questo libro, quarto della collana di Cercasi un fine, racconta un’idea, diventata poi una esperienza, basata sulla convinzione che si possa, anzi si debba, progettare...


 

Meditando in video
Papa Francesco ha inviato domenica 23 aprile 2017 un video messaggio dedicato a don Lorenzo Milani, il priore di Barbiana, alla manifestazione “Tempo di Libri”, a Milano, dove nel pomeriggio è stata presentata l’edizione completa di “Tutte le Opere” del sacerdote, con alcuni inediti, curata dallo storico Alberto Melloni per la collana dei Meridiani Mondadori...
Videomessaggio del Santo Padre per Don Milani
Politica in weekend - 2 e 3 luglio 2016
Guida alla riforma costituzionale
Di più…
I nostri amici stranieri

Cercasi un fine organizza degli incontri settimanali di dialogo tra culture e insegnamento della lingua italiana per stranieri.

Maggiori info >>>

centro di ascolto.jpg

Associandoci

logo-barchetta.jpg
Cercasi un fine
è insieme un periodico, un’associazione onlus, di promozione sociale, iscritta all’albo regionale della Puglia, fondata nel 2008, con attività che risalgono a partire dal 2002 e una rete di scuole di formazione politica. Vi partecipano credenti cristiani e donne e uomini di diverse culture e religioni, accomunati dall’impegno per una società più giusta, pacifica e bella.

Una presentazione sintetica delle nostre attività la trovi nel video qui 

altre info su

presentandoci
cercasi una casa
sostenendoci

con carta di credito o PayPal

Leggendo il giornale

Cercasiunfine_115_Pagina_01.jpg

E' in distribuzione Cercasi un fine n. 115
(2019 - Anno XIV)

quadratino rosso Tema: Ambiente

Scrivendo per il giornale

Se volete scrivere per il giornale:
direttore@cercasiunfine.it


  Il 116 è sulla COPPIA (cosa vuol dire oggi essere "coppia"? Quali i ruoli nella coppia? Cos è la fedeltà nella coppia?) in preparazione.

 listing Il 117 è sul RAZZISMO (Dove nasce il razzismo? Cosa ci fa diventare razzisti? C'è il razzismo nella Chiesa?),  testi da inviare entro il 15 ottobre 2019.

 listing Il 118 è sull'ECONOMIA CIVILE (Cosa è l'economia civile? I Pro e i Contro di questo modello? Dove è applicato e come?)  testi da inviare entro il 15 novembre 2019.

 listing Il 119 è sul DIALOGO INTERRELIGIOSO  (Quanto abbiamo paura delle altre religioni? Le religioni dialogano tra di loro? Qual'è la finalità del dialogo? Cos'è il fondamentalismo religioso?)  testi da inviare entro il 31 gennaio 2020.

 listing Il 120 è sui DOVERI (si parla spesso di diritti: e i doveri? Cosa intendiamo per doveri? Esistono gruppi, culture e religioni che danno seria testimonianza sui doveri? Come educare ai doveri?)  testi da inviare entro il 15 marzo 2020.


Se avete qualcosa da proporci su qualcuno di questi temi siamo ben lieti di accoglierlo. Accettiamo anche contributi in altre lingue.