Tu sei qui: Home / Nelle scuole / In-Formando / Comunicando... la scuola di Andria

Comunicando... la scuola di Andria

creato da webmaster ultima modifica 20/11/2012 09:19
A scuola di democrazia: un itinerario formativo che ci sfida alla responsabilità e alla partecipazione, di Raffaella Rosa Ardito - Segreteria Forum

La politica è una maniera esigente di vivere l'impegno cristiano al servizio degli altri

Paolo VI, Octogesima Adveniens, 46

 

Dopo due cicli triennali, che hanno reso il Forum presenza stabile nel programma diocesano, il Forum di formazione all’impegno sociale e politico della nostra Diocesi propone un nuovo itinerario formativo.

Il progetto è partecipato e supportato dall’Associazione Cercasi un fine, che è insieme un circuito di scuole e un periodico di formazione politica, e, nel rispetto delle peculiarità territoriali, presentato anche a Genzano (Roma) e Caserta, le due nuove scuole della rete nonché le prime fuori regione a condividere la proposta.

Da dove partiamo? Dall’oggi. Dalla crisi di sistema che coinvolge politica, partiti, istituti di partecipazione tutti, le relazioni tra economia e finanza, economia e politica, insomma da questo sistema così debole che ha bisogno di “tecnocrati” e che, nonostante tutto, sembra non riuscire a sterzare prima che la rivolta si faccia più minacciosa.

La democrazia è in crisi? È un dato condiviso e acquisito. Perché lo è? È solo colpa degli altri, dei dirigenti? Il Forum biennale di democrazia intende indagare su cause, origini della crisi, partendo da una conoscenza più profonda del termine in discussione.

Dopo la comprensione c’è la proposta di nuovi modelli possibili per rinnovarla e favorire la cittadinanza attiva e poi ognuno è chiamato all’azione lì dove vive, ogni giorno, in ciascun ambiente. Non dobbiamo accettare che la nostra sia una società liquida, come ormai siamo abituati a sentirla definire.

La nostra diocesi ha una forte tradizione di impegno formativo ed è da qui che intendiamo ripartire. Dalla formazione. Perché le conquiste valoriali, come la democrazia, non siano ritenute assodate, ma siano conquiste costanti, da abitare e riscoprire giorno dopo giorno, anche nel rispetto della dinamicità degli uomini, del mondo e dei suoi fenomeni.

Sale della terra, ecco come siamo chiamati ad essere presenza, e come se non partecipando?

 

Gli incontri di formazione avranno luogo il sabato pomeriggio, secondo il calendario che segue, e ognuno durerà tre ore. Questo primo anno dell’itinerario affronterà il tema della democrazia e del potere, offrendone diverse letture; il secondo approfondirà come coniugare democrazia e partecipazione nelle realtà locali.

Sarà rilasciato agli iscritti un attestato di partecipazione utile anche alla richiesta di riconoscimento di crediti formativi. Il direttore didattico e scientifico del Forum è il reverendo e decano dell’Università Gregoriana di Roma Rocco D’Ambrosio.

 

Educhiamoci e lasciamoci educare con passione, secondo il nostro programma pastorale 2011-2013. Interroghiamoci insieme sul come essere fedeli, amare gli altri, essere solidali attraverso la politica, la partecipazione, il tenere a cuore il problema dell’altro che, come ci ricorda don Milani, non è diverso dal mio. Quali parole se non queste di don Tonino Bello possono, meglio e più di altre, richiamare ciascun fedele al proprio impegno:

 

Ricordatevi che una delle forme più esigenti, più crocifisse e più organiche

dell’esercizio della carità è l’impegno politico.

La parola di speranza la traggo da un passaggio splendido della Gaudium et Spes che

parla della politica come “arte nobile e difficile”(n. 86).

Anzitutto, arte.

Il che significa che chi la pratica deve essere un artista. Un uomo di genio.

Una persona di fantasia.
Arte, cioè programma, progetto, apprendimento, tirocinio, studio.

In secondo luogo, arte nobile.

Nobile, perché legata al mistico rigore di alte idealità.

Nobile, perché emergente da incoercibili esigenze di progresso, di pace, di giustizia,

di libertà.
Nobile, perché ha come fine il riconoscimento della dignità della persona umana,

nella sua dimensione individuale e comunitaria.

In terzo luogo, arte nobile e difficile.

Difficile, perché le sue regole non sono assolute e imperiture.
Arte difficile, per il credente soprattutto, che ha il compito, più che di menar vanto della sua ispirazione cristiana,

di trovare quelle mediazioni culturali che rendono credibile il suo impegno politico.

 

da Mistica arte. Lettere sulla politica, di Tonino Bello


 


 

 

Programma

I Anno

Forum biennale di Democrazia

17 novembre 2012
Il potere: angelo o diavolo?
don Mimmo Natale
parroco e direttore Ufficio Pastorale Sociale e del Lavoro – Diocesi Altamura-Gravina-Acquaviva

* 24 novembre 2012
Democrazia: chi, dove, quando?
prof. Rocco D’Ambrosio
decano dell’Università Gregoriana di Roma, direttore delle Scuole di Cercasi un Fine

1 dicembre 2012
Buone pratiche di democrazia
dott.ssa Pasqua Demetrio
Sociologa - ricercatrice sociale  

15 dicembre 2012
Laboratorio: Dal compromesso alla MediAzione

12 gennaio 2013
Cure per una democrazia in crisi: partecipazione, innovazione, trasparenza
prof. ass. Guglielmo Minervini
Docente, Assessore Regione Puglia

* 26 gennaio 2013
Cultura: soldi, potere e idee

9 febbraio 2013
Beni comuni
prof. Luigi De Pinto
Docente di Filosofia e Psicologia presso la Facoltà Teologica Pugliese

23 febbraio 2013
Laboratorio: Una città a misura di ognuno

9 marzo 2013
Dal mio al tuo, dal nostro al vostro: il bene comune oggi
Mons. Prof. Luigi Renna
Rettore del Pontificio Seminario Regionale Pugliese "Pio XI" di Molfetta

* 16 marzo 2013
Lavoro: cercarlo, crearlo

6 aprile 2013
Diritti storti nei paesi democratici
dott. Giuseppe Mastropasqua
magistrato presso il Tribunale di Bari

20 aprile 2013
Laboratorio Cittadini in cerca d’autore: da attori a registi

* 5 maggio 2013
Legalità: cercare il giusto dove non c’è?
Incontro con un testimone
Giornata conclusiva dell’anno formativo delle Scuole - Incontro con un testimone
(assemblea annuale dell’Associazione, consegna degli attestati, presentazione dei progetti in cantiere)

Azioni sul documento
  • Stampa
Prossimi eventi
III Forum di Etica Civile, Verso un patto tra generazioni: un presente giusto per tutti 16/11/2019 - 17/11/2019 — Firenze
La comunità che viene dal futuro: ricordando Franco Ferrara 30/11/2019 09:00 - 17:30 — Sala De Deo, Palazzo Comunale, via G. Rossini, Gioia del Colle (Ba)
Prossimi eventi…
Pubblicando, i testi di Cercasi un fine

Potere e partecipazione. Un'esperienza locale di amministrazione condivisa, di S. Di Liso, D. Lomazzo

Sesto libro della collana di Cercasi un fine

 


La salute nella e oltre la leggeLa salute nella e oltre la legge. Sfide odierne, di F. Anelli e G. Ferrara

 

Quinto libro della collana di Cercasi un fine


Attrezzarsi per la città

Attrezzarsi per la città. Laboratori di formAZIONE socio-politica, di M. Natale

Questo libro, quarto della collana di Cercasi un fine, racconta un’idea, diventata poi una esperienza, basata sulla convinzione che si possa, anzi si debba, progettare...


 

Meditando in video
Papa Francesco ha inviato domenica 23 aprile 2017 un video messaggio dedicato a don Lorenzo Milani, il priore di Barbiana, alla manifestazione “Tempo di Libri”, a Milano, dove nel pomeriggio è stata presentata l’edizione completa di “Tutte le Opere” del sacerdote, con alcuni inediti, curata dallo storico Alberto Melloni per la collana dei Meridiani Mondadori...
Videomessaggio del Santo Padre per Don Milani
Politica in weekend - 2 e 3 luglio 2016
Guida alla riforma costituzionale
Di più…
I nostri amici stranieri

Cercasi un fine organizza degli incontri settimanali di dialogo tra culture e insegnamento della lingua italiana per stranieri.

Maggiori info >>>

centro di ascolto.jpg

Associandoci

logo-barchetta.jpg
Cercasi un fine
è insieme un periodico, un’associazione onlus, di promozione sociale, iscritta all’albo regionale della Puglia, fondata nel 2008, con attività che risalgono a partire dal 2002 e una rete di scuole di formazione politica. Vi partecipano credenti cristiani e donne e uomini di diverse culture e religioni, accomunati dall’impegno per una società più giusta, pacifica e bella.

Una presentazione sintetica delle nostre attività la trovi nel video qui 

altre info su

presentandoci
cercasi una casa
sostenendoci

con carta di credito o PayPal

Leggendo il giornale

Cercasiunfine_115_Pagina_01.jpg

E' in distribuzione Cercasi un fine n. 115
(2019 - Anno XIV)

quadratino rosso Tema: Ambiente

Scrivendo per il giornale

Se volete scrivere per il giornale:
direttore@cercasiunfine.it


  Il 116 è sulla COPPIA (cosa vuol dire oggi essere "coppia"? Quali i ruoli nella coppia? Cos è la fedeltà nella coppia?) in preparazione.

 listing Il 117 è sul RAZZISMO (Dove nasce il razzismo? Cosa ci fa diventare razzisti? C'è il razzismo nella Chiesa?),  testi da inviare entro il 15 ottobre 2019.

 listing Il 118 è sull'ECONOMIA CIVILE (Cosa è l'economia civile? I Pro e i Contro di questo modello? Dove è applicato e come?)  testi da inviare entro il 15 novembre 2019.

 listing Il 119 è sul DIALOGO INTERRELIGIOSO  (Quanto abbiamo paura delle altre religioni? Le religioni dialogano tra di loro? Qual'è la finalità del dialogo? Cos'è il fondamentalismo religioso?)  testi da inviare entro il 31 gennaio 2020.

 listing Il 120 è sui DOVERI (si parla spesso di diritti: e i doveri? Cosa intendiamo per doveri? Esistono gruppi, culture e religioni che danno seria testimonianza sui doveri? Come educare ai doveri?)  testi da inviare entro il 15 marzo 2020.


Se avete qualcosa da proporci su qualcuno di questi temi siamo ben lieti di accoglierlo. Accettiamo anche contributi in altre lingue.