Tu sei qui: Home / Interagendo / Segnalando / III Forum di Etica Civile, Verso un patto tra generazioni: un presente giusto per tutti

III Forum di Etica Civile, Verso un patto tra generazioni: un presente giusto per tutti

creato da Rocco D'Ambrosio ultima modifica 26/02/2019 19:32
Oggi assume un particolare rilievo il rapporto tra le diverse generazioni, il III Forum vuole riflettere su tale rapporto... SAVE THE DATE !!!
Quando dal 16/11/2019 alle 09:00
al 17/11/2019 alle 19:00
Dove Firenze
Persona di riferimento
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Etica civile, verso il terzo Forum nazionale: 
al centro il dialogo tra le generazioni

 

Al via il percorso che porterà al III Forum nazionale di Etica civile, in novembre a Firenze, 
dal titolo “Verso un patto tra generazioni: un presente giusto per tutti”. Per favorire il confronto 
e l'emergere di buone pratiche, nei prossimi mesi si svolgeranno percorsi tematici 
in varie città italiane.

 

 

Si svolgerà a Firenze, il 16-17 novembre 2019, il III Forum nazionale di Etica civile, dal titolo “Verso un patto tra generazioni: un presente giusto per tutti”. A promuoverlo una rete di soggetti ulteriormente allargata rispetto alle edizioni precedenti, per meglio dialogare attraverso le generazioni.

«Davvero il rapporto tra le generazioniè sfida centrale per la vita assieme - si legge nel testo di lancio dell'iniziativa -, imprescindibile per un’etica civile, essenziale in questa fase storica. Come far interagire in modo fecondo lo sguardo al futuro dei giovani e l’esperienza di chi ha vissuto una storia più lunga? Come disegnare un futuro in cui ogni generazione possa partecipare alla vita sociale, politica, economica? Come costruire un patto rinnovato, raccogliendo esigenze diverse in orizzonte condiviso?».

Attorno a queste domande ruoterà il Forum fiorentino, che segue quelli di Padova nel 2013 e di Milano nel 2017, e che attingerà alle tante esperienze e idee presenti in tale ambito. A preparare l'incontro nazionale saranno i percorsi tematiciin diversi contesti locali, dei cui esiti verrà dato conto sul sito www.forumeticacivile.com

Il metodo sarà attento al confronto tra generazioni diverse, per valorizzare una pluralità di voci e far emergere istanze differenti. Lo stile sarà quello del dialogo civile, curioso e rispettoso dei percorsi altrui, pronto a valorizzarne la pluralità come ricchezza, per acquisire nuovi strumenti di lettura della realtà circostante e agire per una convivenza civile e generativa.

Un invito particolare a partecipare all’evento e ai percorsi preparatori va a chi ha seguito l’esperienza dei Forum precedenti e/o ha sottoscritto il Patto proposto dal Forum milanese del 2017. L'invito è anche a offrire contributi a distanza, sotto forma di testi, audio, video, inviandoli a forumdieticacivile@gmail.com

promotoridel III Forum di Etica civile sono: Azione Cattolica giovani, Aggiornamenti Sociali, Centro “Bruno Longo”, Istituto di Diritto Internazionale della pace “Giuseppe Toniolo”, Centro Internazionale per Studenti Stranieri “Giorgio La Pira”, Associazione Cercasi un Fine, Fondazione Lanza, FOCSIV, FUCI, Il Regno, Incontri, Istituto di Formazione Politica “Pedro Arrupe”, Lega Missionaria Studenti, Movimento dei Focolari, Movimento Eucaristico Giovanile (Progetto Umbertata), Opera Giorgio La Pira.

L'auspicio dei promotori è quello di «un nuovo cammino di ricerca condiviso, tra soggetti diversi, tra generazioni diverse, tra realtà geografiche e culturali diverse. Lo esige il futuro che vogliamo, ispirato dalla visione di una civitasaccogliente e pronta a valorizzare per esso una pluralità di contributi».

Per informazioni: forumdieticacivile@gmail.com- www.forumeticacivile.com

 

Azioni sul documento
  • Stampa
Pubblicando, i testi di Cercasi un fine

Potere e partecipazione. Un'esperienza locale di amministrazione condivisa, di S. Di Liso, D. Lomazzo

Sesto libro della collana di Cercasi un fine

 


La salute nella e oltre la leggeLa salute nella e oltre la legge. Sfide odierne, di F. Anelli e G. Ferrara

 

Quinto libro della collana di Cercasi un fine


Attrezzarsi per la città

Attrezzarsi per la città. Laboratori di formAZIONE socio-politica, di M. Natale

Questo libro, quarto della collana di Cercasi un fine, racconta un’idea, diventata poi una esperienza, basata sulla convinzione che si possa, anzi si debba, progettare...


 

Meditando in video
Papa Francesco ha inviato domenica 23 aprile 2017 un video messaggio dedicato a don Lorenzo Milani, il priore di Barbiana, alla manifestazione “Tempo di Libri”, a Milano, dove nel pomeriggio è stata presentata l’edizione completa di “Tutte le Opere” del sacerdote, con alcuni inediti, curata dallo storico Alberto Melloni per la collana dei Meridiani Mondadori...
Videomessaggio del Santo Padre per Don Milani
Politica in weekend - 2 e 3 luglio 2016
Guida alla riforma costituzionale
Di più…
I nostri amici stranieri

Cercasi un fine organizza degli incontri settimanali di dialogo tra culture e insegnamento della lingua italiana per stranieri.

Maggiori info >>>

centro di ascolto.jpg

Associandoci

logo-barchetta.jpg
Cercasi un fine
è insieme un periodico, un’associazione onlus, di promozione sociale, iscritta all’albo regionale della Puglia, fondata nel 2008, con attività che risalgono a partire dal 2002 e una rete di scuole di formazione politica. Vi partecipano credenti cristiani e donne e uomini di diverse culture e religioni, accomunati dall’impegno per una società più giusta, pacifica e bella.

Una presentazione sintetica delle nostre attività la trovi nel video qui 

altre info su

presentandoci
cercasi una casa
sostenendoci

con carta di credito o PayPal

Leggendo il giornale

Cercasiunfine_115_Pagina_01.jpg

E' in distribuzione Cercasi un fine n. 115
(2019 - Anno XIV)

quadratino rosso Tema: Ambiente

Scrivendo per il giornale

Se volete scrivere per il giornale:
direttore@cercasiunfine.it


 

 listing Il 117 è sul RAZZISMO (Dove nasce il razzismo? Cosa ci fa diventare razzisti? C'è il razzismo nella Chiesa?), in preparazione.

 listing Il 118 è sull'ECONOMIA CIVILE (Cosa è l'economia civile? I Pro e i Contro di questo modello? Dove è applicato e come?)  testi da inviare entro il 15 dicembre 2019.

 listing Il 119 è sul DIALOGO INTERRELIGIOSO  (Quanto abbiamo paura delle altre religioni? Le religioni dialogano tra di loro? Qual'è la finalità del dialogo? Cos'è il fondamentalismo religioso?)  testi da inviare entro il 31 gennaio 2020.

 listing Il 120 è sui DOVERI (si parla spesso di diritti: e i doveri? Cosa intendiamo per doveri? Esistono gruppi, culture e religioni che danno seria testimonianza sui doveri? Come educare ai doveri?)  testi da inviare entro il 15 marzo 2020.


Se avete qualcosa da proporci su qualcuno di questi temi siamo ben lieti di accoglierlo. Accettiamo anche contributi in altre lingue.