Tu sei qui: Home / Interagendo / Recensendo / Recensendo 2018 / Chiesa e politica nel pensiero di Joseph Ratzinger / Benedetto XVI

Chiesa e politica nel pensiero di Joseph Ratzinger / Benedetto XVI

creato da Rocco D'Ambrosio ultima modifica 03/03/2018 10:38
Il libro di Giorgio Groppo
Titolo

Chiesa e politica nel pensiero di Joseph Ratzinger / Benedetto XVI

Autore Giorgio Groppo
Editore Edizioni Cantagalli
Dati 144 pagine
ISBN

9788868795474

 


Sinossi del libro

Su  Benedetto XVI, come per ogni Papa, è stato scritto molto e su ogni ambito del suo Magistero e dei suoi Insegnamenti ma poco sulla politica. Joseph Ratzinger è ricordato come il fine Teologo, il maggiore collaboratore di Giovanni Paolo II ed il Prefetto delle Congregazione per la Dottrina sulla Fede, quindi come Papa ha pubblicato Encicliche di grande spessore come la Spe Salvi sulla Speranza cristiana, la Deus Caritas Est sull’amore cristiano e la Caritas in Veritate sullo Sviluppo umano integrale nella carità e nella verità. Dietro tutto ciò, la politica è oscurata dai grandi temi della nostra esistenza.

Eppure lungo il suo pontificato, Benedetto XVI è stato chiamato a confrontarsi con leader politici di numerosi Stati europei ed istituzioni internazionali dalle quali è emerso un complesso di riflessioni sull’ordinamento politico e giuridico, tra fede e ragione, tra giustizia e libertà religiosa.

Questo libro ha la sola ambizione di aver portato alla luce quella parte del suo insegnamento che riflette sul rapporto tra Chiesa e Politica, volutamente con le maiuscole.

In questi tre capitoli , Chiesa e mondo contemporaneo, Chiesa e Politica, il ruolo della Chiesa e della Politica nelle encicliche e negli insegnamenti di Benedetto XVI vanno in questa direzione, corredati  da un’appendice sui Princìpi fondamentali della politica secondo Joseph Ratzinger che sono veere pillole di saggezza politica, ed allegati ,  alcuni grandi discorsi sulla politica fatti in occasione della visita di istituzioni internazionali.

 

Curriculum

Giorgio Groppo, libero professionista, è da sempre impegnato nell’associazionismo cattolico e nel mondo del volontariato e della solidarietà, assumendo incarichi di prestigio in Enti ed Istituzioni. Appassionato studioso di Scienze Religiose e di Dottrina Sociale della Chiesa, ha all’attivo una trentina di pubblicazioni sul tema delle politiche sociali, del volontariato e della carità.

Azioni sul documento
  • Stampa
archiviato sotto:
I nostri amici stranieri

Cercasi un fine organizza degli incontri settimanali di dialogo tra culture e insegnamento della lingua italiana per stranieri.

Maggiori info >>>

centro di ascolto.jpg

Associandoci

logo-barchetta.jpg
Cercasi un fine
è insieme un periodico, un’associazione onlus, di promozione sociale, iscritta all’albo regionale della Puglia, fondata nel 2008, con attività che risalgono a partire dal 2002 e una rete di scuole di formazione politica. Vi partecipano credenti cristiani e donne e uomini di diverse culture e religioni, accomunati dall’impegno per una società più giusta, pacifica e bella.

Una presentazione sintetica delle nostre attività la trovi nel video qui 

altre info su

presentandoci
cercasi una casa
sostenendoci

con carta di credito o PayPal

Leggendo il giornale

Cercasi un fine 118.jpg

E' in distribuzione Cercasi un fine n. 118
(2020- Anno XVI)

quadratino rosso Tema: Economia civile

Scrivendo per il giornale

Se volete scrivere per il giornale:
direttore@cercasiunfine.it


 

 listing Il n. 119 è sul DIALOGO INTERRELIGIOSO è stato già spedito.

 listing Il n. 120 è sui DOVERI (si parla spesso di diritti: e i doveri? Cosa intendiamo per doveri? Esistono gruppi, culture e religioni che danno seria testimonianza sui doveri? Come educare ai doveri?)  testi da inviare entro il 30 luglio 2020.

listing Il n. 121 è su RESISTERE RESISTERE RESISTERE: come abbiamo vissuto il periodo di crisi sanitaria; testi da inviare entro il 15 agosto 2020.

 listing Il n. 122 è su... Tutti pazzi per i sociale? Come i social stanno trasformando nostro modo di pensare, giudicare, informarci e razionarci? Riusciamo ad essere ironici su questa influenza diffusa? Testi da inviare entro 30 settembre 2020.

Se avete qualcosa da proporci su qualcuno di questi temi siamo ben lieti di accoglierlo. Accettiamo anche contributi in altre lingue.