Tu sei qui: Home / Interagendo / Pubblicando / La salute nella e oltre la legge. Sfide odierne, a cura di G. Ferrara e F. Anelli

La salute nella e oltre la legge. Sfide odierne, a cura di G. Ferrara e F. Anelli

creato da webmaster ultima modifica 28/08/2018 21:25
Il quinto libro della collana di Cercasi un fine, a cura di G. Ferrara e F. Anelli

La salute nella e oltre la legge

il titolo del libro, quinto della nostra collana, nasce dal riesame di alcuni eventi che hanno interessato la professione medica che hanno visto medici e una parte della magistratura fronteggiarsi sul campo di discutibili procedure terapeutiche. Mi riferisco alla gestione del “caso Stamina”. In Italia, mentre la FNOMCeO elaborava il nuovo Codice di Deontologia Medica, associazioni, personaggi dello spettacolo, politici, giornalisti della stampa e della televisione, opinionisti vari valutavano l’efficacia del cosiddetto “protocollo Stamina” e proponevano piani terapeutici mentre molti magistrati lo imponevano ai medici a forza di ordinanze.

Una vera e propria sfida!  La salute affidata non ai medici ma alla legge o addirittura oltre la legge!

Il “caso Stamina”, al netto delle eventuali conseguenze giudiziarie sulle quali non esprimo alcuna opinione, rappresenta il punto di non ritorno per tutti quelli che credono nella libertà e indipendenza della professione medica, ispirata ai principi e alle regole della deontologia professionale. Il “caso Stamina” rappresenta un momento di divisione e di contrasto tra le varie articolazioni dello Stato e della società civile. Una frattura che dobbiamo risanare, soprattutto tra professione medica e potere giudiziario.

Il terzo anno di corso della Scuola di Etica Pubblica per operatori sanitari, promosso dall’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri  della provincia di Bari e dall’associazione “Cercasi un fine”, ha affrontato il tema del rapporto della professione medica normata dal Codice di Deontologia Medica con il sistema legislativo, la magistratura e la politica affrontando nella prassi della quotidianità del lavoro temi che vanno dall’autonomia del medico alla responsabilità, dalla libertà di cura del paziente al consenso informato, dalla gestione del segreto professionale al conflitto  di interessi, dai rapporti con la magistratura a quelli con la politica. Un variegato universo di problematiche per le quali la professione si è fornita di uno strumento come il nuovo Codice di Deontologia Medica.

La nostra domanda è stata: “Qual è il rapporto della professione del medico con la legge?”. Diverse risposte le troverete nel nostro volume. Buona lettura!

 

[co-redattore del volume, medico, redattore CuF, Bari]

Azioni sul documento
  • Stampa
archiviato sotto: ,
I nostri amici stranieri

Cercasi un fine organizza degli incontri settimanali di dialogo tra culture e insegnamento della lingua italiana per stranieri.

Maggiori info >>>

centro di ascolto.jpg

Associandoci

logo-barchetta.jpg
Cercasi un fine
è insieme un periodico, un’associazione onlus, di promozione sociale, iscritta all’albo regionale della Puglia, fondata nel 2008, con attività che risalgono a partire dal 2002 e una rete di scuole di formazione politica. Vi partecipano credenti cristiani e donne e uomini di diverse culture e religioni, accomunati dall’impegno per una società più giusta, pacifica e bella.

Una presentazione sintetica delle nostre attività la trovi nel video qui 

altre info su

presentandoci
cercasi una casa
sostenendoci

con carta di credito o PayPal

Leggendo il giornale

Cercasi un fine 118.jpg

E' in distribuzione Cercasi un fine n. 118
(2020- Anno XVI)

quadratino rosso Tema: Economia civile

Scrivendo per il giornale

Se volete scrivere per il giornale:
direttore@cercasiunfine.it


 

 listing Il n. 119 è sul DIALOGO INTERRELIGIOSO è stato già spedito.

 listing Il n. 120 è sui DOVERI (si parla spesso di diritti: e i doveri? Cosa intendiamo per doveri? Esistono gruppi, culture e religioni che danno seria testimonianza sui doveri? Come educare ai doveri?)  testi da inviare entro il 30 luglio 2020.

listing Il n. 121 è su RESISTERE RESISTERE RESISTERE: come abbiamo vissuto il periodo di crisi sanitaria; testi da inviare entro il 15 agosto 2020.

 listing Il n. 122 è su... Tutti pazzi per i sociale? Come i social stanno trasformando nostro modo di pensare, giudicare, informarci e razionarci? Riusciamo ad essere ironici su questa influenza diffusa? Testi da inviare entro 30 settembre 2020.

Se avete qualcosa da proporci su qualcuno di questi temi siamo ben lieti di accoglierlo. Accettiamo anche contributi in altre lingue.