Tu sei qui: Home

Risultati 

Il vento dello Spirito, di Rocco D'Ambrosio
creato da Rocco D'Ambrosio pubblicato 30/05/2020 ultima modifica 30/05/2020 09:41 — archiviato sotto: , ,
Il soffio che dà vista è quello dello Spirito di Dio e non quello dell'Io...
Si trova in In Parola
Ecco la tenuta etica che prepara il futuro, di Rocco D’Ambrosio
creato da Rocco D'Ambrosio pubblicato 26/05/2020 — archiviato sotto: , ,
Come diceva Aldo Moro, “ora dobbiamo percorrere una lunga e difficile strada: dobbiamo appunto ricostruire... Chi ha da fare della politica attiva, la faccia, con la stessa semplicità di cuore con la quale si fa ogni lavoro quotidiano… E nessuno pretenda di fare più o meglio di questo". La riflessione di Rocco D'Ambrosio su Formiche.net
Si trova in Meditando In articoli e commenti di Cercasi un fine
Verso il Cielo, di Rocco D'Ambrosio
creato da Rocco D'Ambrosio pubblicato 23/05/2020 ultima modifica 23/05/2020 11:56 — archiviato sotto: ,
Lavoriamo in questo mondo per renderlo più umano, più giusto, più fraterno, più denso di amore, ma guai a dimenticare che la meta, il fine non è qui ma in Cielo...
Si trova in In Parola
La barca di Pietro e chi gli rema contro, di Rocco D’Ambrosio
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 18/05/2020 ultima modifica 18/05/2020 08:55 — archiviato sotto: , ,
Riprendono le celebrazioni eucaristiche. La base ecclesiale aveva fatto sentire la sua voce con appelli, raccolte firme, lettere. Il tutto è servito a ben poco: la decisione è stata presa in termini verticistici. Ma i parroci, quasi per niente ascoltati, si ritrovano a gestire il peso pratico della decisione…
Si trova in Meditando In articoli e commenti, scelti da noi
L'amore e i papaveri, di Rocco D'Ambrosio
creato da Rocco D'Ambrosio pubblicato 16/05/2020 — archiviato sotto: ,
Mounier afferma che l’amore è ormai presentato come "una virtù inghirlandata di papavero"...
Si trova in In Parola
Senza turbarsi, di Rocco D'Ambrosio
creato da Rocco D'Ambrosio pubblicato 09/05/2020 ultima modifica 09/05/2020 11:04 — archiviato sotto: , ,
Siamo turbati, comunque ci perdiamo nei nostri piccoli o grandi problemi. Mai come oggi la nostra fede deve ritornare alla Parola continuamente, illuminare con la Parola le nostre paure e fare discernimento su quello che stiamo vivendo con la Parola...
Si trova in In Parola
«Nessun attentato alla libertà di culto. La fede torni a progettare la società», di Riccardo Cristiano
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 05/05/2020 — archiviato sotto: , ,
Intervista al reverendo Rocco D’Ambrosio (Pontificia Università Gregoriana)…
Si trova in Meditando In articoli e commenti, scelti da noi
Il Buon Pastore ascolta e si prende cura, di Rocco D'Ambrosio
creato da Rocco D'Ambrosio pubblicato 02/05/2020 ultima modifica 02/05/2020 13:19 — archiviato sotto: , ,
Il Buon Pastore vuole genitori, docenti, educatori, politici, responsabili economici e culturali, preti, vescovi, cardinali, leader di gruppi religiosi e istituzionali capaci di dare la vita, ovvero sempre pronti ad “ascoltare, chiamare, condurre, precedere le pecore”...
Si trova in In Parola
I riti e l'etica politica, di Rocco D'Ambrosio
creato da Rocco D'Ambrosio pubblicato 27/04/2020 ultima modifica 30/04/2020 08:29 — archiviato sotto: , ,
La nostra fede non andrà in crisi perché non abbiamo messe, se la perdessimo vuol dire che non l'abbiamo mai avuta. Mai come oggi sembra essere indispensabile un tavolo istituzionale dove tutti i rappresentanti delle comunità di fede religiosa si possano confrontare con le autorità politiche per offrire soluzioni sul da farsi. Il commento del reverendo Rocco D'Ambrosio, professore ordinario di Filosofia Politica all'Università Gregoriana...
Si trova in Meditando In articoli e commenti di Cercasi un fine
Una Parola che fa ardere il cuore, di Rocco D'Ambrosio
creato da Rocco D'Ambrosio pubblicato 25/04/2020 ultima modifica 26/04/2020 13:01 — archiviato sotto: , ,
Gesù spesso cammina con noi e noi non Lo riconosciamo e per riconoscerlo abbiamo bisogno che Lui ci spieghi la Parola...
Si trova in In Parola
I nostri amici stranieri

Cercasi un fine organizza degli incontri settimanali di dialogo tra culture e insegnamento della lingua italiana per stranieri.

Maggiori info >>>

centro di ascolto.jpg

Associandoci

logo-barchetta.jpg
Cercasi un fine
è insieme un periodico, un’associazione onlus, di promozione sociale, iscritta all’albo regionale della Puglia, fondata nel 2008, con attività che risalgono a partire dal 2002 e una rete di scuole di formazione politica. Vi partecipano credenti cristiani e donne e uomini di diverse culture e religioni, accomunati dall’impegno per una società più giusta, pacifica e bella.

Una presentazione sintetica delle nostre attività la trovi nel video qui 

altre info su

presentandoci
cercasi una casa
sostenendoci

con carta di credito o PayPal

Leggendo il giornale

Cercasi un fine 118.jpg

E' in distribuzione Cercasi un fine n. 118
(2020- Anno XVI)

quadratino rosso Tema: Economia civile

Scrivendo per il giornale

Se volete scrivere per il giornale:
direttore@cercasiunfine.it


 

 listing Il n. 118 è sull'ECONOMIA CIVILE. Il cartaceo è stato spedito; il PDF lo si trova qui si sopra nella home page.

 listing Il n. 119 è sul DIALOGO INTERRELIGIOSO  è in preparazione.

 listing Il n. 120 è sui DOVERI (si parla spesso di diritti: e i doveri? Cosa intendiamo per doveri? Esistono gruppi, culture e religioni che danno seria testimonianza sui doveri? Come educare ai doveri?)  testi da inviare entro il 30 aprile 2020.

Per il n. 120 lanciamo un’iniziativa per coinvolgere tutti i nostri lettori: Tweet on duty - Un tweet sul dovere

Ti chiediamo di rispondere a una sola di queste domande (indicando nome, cognome, lavoro, città) in maniera sintetica, praticamente non più dei 140 caratteri che si usano in un tweet, da inviare a associazione@cercasiunfine.it o sms o whatsapp al cell. 337 1031728
Ecco le domande, scegline solo una e rispondi!
1. Cosa ti spinge a fare il tuo dovere?
2. Cosa provi nel fare il tuo dovere?
3. Cosa ti aspetti quando fai il tuo dovere?
4. Quali difficoltà incontri quando fai il tuo dovere? 
Testi da inviare entro il 30 aprile 2020.


Se avete qualcosa da proporci su qualcuno di questi temi siamo ben lieti di accoglierlo. Accettiamo anche contributi in altre lingue.