Tu sei qui: Home

Risultati 

Apparizioni, vere e false, di Rocco D'Ambrosio
creato da Rocco D'Ambrosio pubblicato 11/03/2017 ultima modifica 11/03/2017 10:08 — archiviato sotto: ,
Nel bel mezzo del caso Medjugorje, è proprio difficile parlare di Gesù che appare ai suoi discepoli...
Si trova in In Parola
Tentati e salvati, di Rocco D'Ambrosio
creato da Rocco D'Ambrosio pubblicato 04/03/2017 — archiviato sotto: ,
Senza voler essere riduttivo, le tentazioni hanno a che fare con il nostro rapporto con Dio e lo sconvolgono, o, meglio, cercano di sconvolgerlo nel suo profondo...
Si trova in In Parola
Come i gigli del campo, di Rocco D'Ambrosio
creato da Rocco D'Ambrosio pubblicato 25/02/2017 — archiviato sotto: ,
Il senso dell'abbandono nelle mani di un altro - la mamma, il papà, un fratello, una sorella, un parente, l'amato/a, l'amico/a - è un'esperienza indescrivibile...
Si trova in In Parola
Questioni di cuore, di Rocco D'Ambrosio
creato da Rocco D'Ambrosio pubblicato 06/08/2016 — archiviato sotto: ,
Anche nel brano di oggi Gesù sorprende, con una molteplicità di spunti, nell’indicarci la via dell’essenzialità. In termini biblici il punto di partenza è il cuore...
Si trova in In Parola
“Incomprensibile” vangelo, Silvia Pettiti intervista Alberto Maggi
creato da webmaster pubblicato 06/11/2012 ultima modifica 21/07/2016 19:02 — archiviato sotto: , ,
La violenza verbale adoperata da Gesù o dagli evangelisti nei confronti dei farisei non è per una polemica verso il mondo giudaico, ma è un monito sempre attuale perché all’interno della comunità cristiana non rinascano gli elementi tossici della religione: l’idea della supremazia, del merito, della gerarchia.
Si trova in Meditando In articoli e commenti, scelti da noi
Il Concilio nelle nostre mani, di Raniero La Valle
creato da webmaster pubblicato 19/09/2012 ultima modifica 21/07/2016 18:44 — archiviato sotto: , , ,
Convocata a Roma un’assemblea nazionale a cinquant’anni dall’inizio del Concilio, sabato 15 settembre 2012. Ne parla Raniero La Valle.
Si trova in Meditando In articoli e commenti, scelti da noi
Il vangelo radicale, di Enzo Bianchi
creato da Denj pubblicato 14/03/2013 ultima modifica 21/07/2016 18:39 — archiviato sotto: , , ,
Francesco - nome scelto per la prima volta da un papa e per di più dal primo gesuita della storia divenuto vescovo di Roma - è nome che da solo evoca un ritorno al Vangelo senza commento...
Si trova in Meditando In articoli e commenti, scelti da noi
Francesco, il papa, di Giuseppe Milano
creato da Denj pubblicato 14/03/2013 ultima modifica 21/07/2016 18:39 — archiviato sotto: ,
La sorpresa, alla fine, è arrivata. Uno dei cardinali meno gettonati, l’argentino di origini italiane Jorge Mario Bergoglio è diventato il 266° successore di Pietro...
Si trova in Meditando In articoli e commenti, scelti da noi
Dios te bendica Francesco!
creato da Rocco D'Ambrosio pubblicato 14/03/2013 ultima modifica 21/07/2016 18:38 — archiviato sotto: , ,
Si chiama Francesco, ha il volto buono e semplice, non chiede solo di pregare per il vescovo emerito Benedetto ma prega immediatamente per lui, parla come vescovo di Roma (non usa mai la parola papa), comunica con il suo popolo e la sua città, chiede dialogo, si inchina perché la sua gente invochi la benedizione su di lui... Dios te bendica Francesco!
Si trova in Meditando In articoli e commenti, scelti da noi
L'avventura della sequela, di Rocco D'Ambrosio
creato da Rocco D'Ambrosio pubblicato 29/06/2013 ultima modifica 21/07/2016 18:25 — archiviato sotto: ,
La sequela di Cristo è estremamente impegnativa e molto spesso ci alterniamo tra momenti di entusiasmo e momenti di scoraggiamento...
Si trova in In Parola
Pubblicando, i testi di Cercasi un fine

Potere e partecipazione. Un'esperienza locale di amministrazione condivisa, di S. Di Liso, D. Lomazzo

Sesto libro della collana di Cercasi un fine

 


La salute nella e oltre la leggeLa salute nella e oltre la legge. Sfide odierne, di F. Anelli e G. Ferrara

 

Quinto libro della collana di Cercasi un fine


Attrezzarsi per la città

Attrezzarsi per la città. Laboratori di formAZIONE socio-politica, di M. Natale

Questo libro, quarto della collana di Cercasi un fine, racconta un’idea, diventata poi una esperienza, basata sulla convinzione che si possa, anzi si debba, progettare...


 

Meditando in video
Un video per scoprire le nostre attività: scuole di politica, giornale e sito web, collana di libri, incontri e seminari, scuola di italiano per stranieri... benvenuti in Cercasi un fine!
Cercasi un fine. Presentandoci
2020
13th of January 2020, BBC interviews our Director Rocco D'Ambrosio on the case of the book of Ratzinger-Sarah
Il nostro direttore Rocco D'Ambrosio intervistato dalla BBC
2020
Di più…
I nostri amici stranieri

Cercasi un fine organizza degli incontri settimanali di dialogo tra culture e insegnamento della lingua italiana per stranieri.

Maggiori info >>>

centro di ascolto.jpg

Associandoci

logo-barchetta.jpg
Cercasi un fine
è insieme un periodico, un’associazione onlus, di promozione sociale, iscritta all’albo regionale della Puglia, fondata nel 2008, con attività che risalgono a partire dal 2002 e una rete di scuole di formazione politica. Vi partecipano credenti cristiani e donne e uomini di diverse culture e religioni, accomunati dall’impegno per una società più giusta, pacifica e bella.

Una presentazione sintetica delle nostre attività la trovi nel video qui 

altre info su

presentandoci
cercasi una casa
sostenendoci

con carta di credito o PayPal

Leggendo il giornale

Cercasiunfine-120.jpg

E' in distribuzione Cercasi un fine n. 120
(2020- Anno XVI)

quadratino rosso Tema: I doveri

Scrivendo per il giornale

Se volete scrivere per il giornale:
direttore@cercasiunfine.it


 

 listing Il n. 120 è sui DOVERI (si parla spesso di diritti: e i doveri? Cosa intendiamo per doveri? Esistono gruppi, culture e religioni che danno seria testimonianza sui doveri? Come educare ai doveri?)  è in spedizione.

listing Il n. 121 è su RESISTERE RESISTERE RESISTERE: come abbiamo vissuto il periodo di crisi sanitaria è in preparazione.

 listing Il n. 122 è su... Tutti pazzi per i Social? Come i social stanno trasformando nostro modo di pensare, giudicare, informarci e razionarci? Riusciamo ad essere ironici su questa influenza diffusa? Testi da inviare entro 31 ottobre 2020.

Se avete qualcosa da proporci su qualcuno di questi temi siamo ben lieti di accoglierlo. Accettiamo anche contributi in altre lingue.