Tu sei qui: Home
74 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento











Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Più sfiduciati e irrazionali, gli italiani non credono più in un futuro migliore, di Antonio Sanfrancesco
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 08/12/2021 — archiviato sotto: , ,
La fotografia dell’Italia scattata dal Censis: solo il 15% degli italiani crede a una migliore situazione economica dopo la pandemia. E la maggioranza non considera la scuola e la formazione un mezzo per trovare un lavoro dignitoso: «Siamo di fronte a una società che potrà riprendersi più per progetto che per spontanea evoluzione»…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Proposte cristiane per la crisi in Europa, di Riccardo Burigana
creato da webmaster pubblicato 15/12/2012 ultima modifica 21/07/2016 17:32 — archiviato sotto: , , , ,
Un incontro ecumenico a Bruxelles incentrato in particolare sul tema del lavoro
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Quelle scelte tra figli e lavoro che frenano la crescita italiana, di Alessandro Rosina
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 25/07/2019 — archiviato sotto: , , , ,
Quello dovremmo comunque fare come Paese, ovvero mettere le persone nelle condizioni di poter realizzare assieme e con successo - indipendentemente dal loro genere e dalla loro origine sociale - le proprie scelte professionali e i propri progetti di vita...
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Recovery Plan, Zecchini analizza pregi e difetti di un esperimento critico, di Salvatore Zecchini
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 22/12/2020 — archiviato sotto: , , , ,
Il Piano nazionale di ripresa e resilienza costituisce un notevole passo in avanti rispetto al passato nel tracciare un programma di politica industriale di portata olistica. L’analisi di Salvatore Zecchini, economista Ocse e docente a Tor Vergata…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Regolarizzazione dei lavoratori immigrati. Ancora ombre tanta luce in più, di Maurizio Ambrosini
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 22/08/2020 — archiviato sotto: , ,
Frutto di un travagliato compromesso tra forze politiche che sull’immigrazione mantengono concezioni contrastanti…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Riprendersi la speranza, parla Alessandro Barban
creato da webmaster pubblicato 17/09/2012 ultima modifica 21/07/2016 14:16 — archiviato sotto: , , ,
«Per superare la crisi bisogna ripartire dagli ultimi, dai giovani, da chi è precario...se coltiviamo uno sguardo profetico sono proprio loro da mettere al centro della società e della storia», afferma il priore Barban
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Salari minimi: dare dignità al lavoro, di Esther Lynch e Bruno Bobone
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 11/08/2021 — archiviato sotto: , ,
Esther Lynch è vicesegretaria generale Confederazione europea dei sindacati (CES); Bruno Bobone è presidente Camera di commercio e industria portoghese e presidente del Consiglio internazionale dell’Unione cristiana internazionale dei dirigenti d’impresa (UNIAPAC). Il loro appello congiunto è stato pubblicato sul sito dell’Agenzia SIR lo scorso 6 agosto 2021…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Salario minimo: cos’è, le proposte, come funziona nel resto d’Europa, di Madi Ferrucci
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 13/10/2021 — archiviato sotto: , ,
In Italia l’Ocse calcola che dal 1990 al 2020 il salario medio di un lavoratore è sceso del 2,9 per cento…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Salario minimo: la direttiva per una transizione sostenibile ed inclusiva, di Sara Occhipinti
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 16/12/2021 — archiviato sotto: , ,
È la proposta del Parlamento Europeo per mitigare le disuguaglianze lavorative inevitabili nel prossimo futuro…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Se devi tornare a casa dei tuoi non è a causa del covid ma di un mercato del lavoro inceppato da anni, di Flaminio Spinetti 
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 09/09/2020 — archiviato sotto: , ,
I trentenni di oggi si sono aggiudicati di recente il titolo di generazione più povera della storia d’Italia, con uno stipendio che è in media del 10% più basso di quella nazionale…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi