Tu sei qui: Home
13 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento











Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
2 giugno, no alle divisioni. Così Mattarella umilia la politica dei partiti (tutti), di Simona Sotgiu
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 02/06/2020 ultima modifica 02/06/2020 18:18 — archiviato sotto: , , ,
"C'è qualcosa che viene prima della politica e che segna il suo limite. Qualcosa che non è disponibile per nessuna maggioranza e per nessuna opposizione: l'unità morale, la condivisione di un unico destino, il sentirsi responsabili l'uno dell'altro.”Le parole di Sergio Mattarella in occasione della Festa della Repubblica...
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
75 anni di Repubblica. 2 giugno 1946, il voto delle donne che cambiò la storia, di Viviana Daloiso
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 02/06/2021 — archiviato sotto: , ,
Il ricordo di quella giornata storica nei racconti di chi c’era (Marisa Cinciari Rodano, Iole Mancini... ) e l’appello alle giovani d’oggi: «I diritti che avete non sono scontati»…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Dobbiamo ringraziare la partigiana Tina Anselmi se oggi abbiamo il SSN, di Jennifer Guerra
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 16/03/2020 — archiviato sotto: , , ,
La democrazia è un grosso investimento sulla persona, solo perché tale ogni individuo ha il diritto di decidere della vita del Paese. Guai ad abbandonarlo”, sosteneva Anselmi…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Dopo la paura, ecco la rabbia che causa le solite divisioni, di Giuseppe De Rita
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 26/05/2020 — archiviato sotto: , , ,
Nella storia d’Italia le tentazioni al conflitto interno sono state più che frequenti, ma non vanno sottovalutate in vista di mesi difficili sul piano economico e sociopolitico...
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Il 2 giugno che unisce il Paese, di Aldo Cazzullo
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 01/06/2019 — archiviato sotto: , ,
Molti segnali indicano che il patto repubblicano tiene: a partire dalla popolarità del presidente Sergio Mattarella. Gli italiani, insomma, sono più legati all’Italia di quel che pensano di essere..
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Il 2 giugno, Festa della Repubblica 2016 è la festa degli italiani
creato da webmaster pubblicato 02/06/2016 ultima modifica 02/06/2016 12:14 — archiviato sotto: , ,
In questa data si ricorda il referendum istituzionale indetto a suffragio universale il 2 e il 3 giugno 1946 con il quale gli italiani venivano chiamati alle urne per esprimersi su quale forma di governo, monarchia o repubblica, dare al Paese, in seguito alla caduta del fascismo.
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Il messaggio di Mattarella. Un discorso «all'Italia che ricuce», di Angelo Picariello
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 02/01/2019 — archiviato sotto: , ,
Ecco le parole-chiave di Mattarella, che considera gli altri un valore e recupera il senso della comunità. Oltre l'invito a riportare il Parlamento al centro…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
L’interesse nazionale per una sfida che fa tremare i polsi, di Antonio Polito
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 13/02/2021 — archiviato sotto: , , ,
Nell’agenda del governo di Mario Draghi il più grande piano di vaccinazioni della storia e il più grande programma di investimenti dai tempi del piano Marshall...
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
L’unica soluzione al sovranismo è l’Europa First, di Caterina Ronchieri
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 29/04/2019 — archiviato sotto: , ,
La presentazione del libro di David Parenzo "i Falsari" è stata occasione di discussione sui temi d'attualità politica (con un occhio alle Europee) tra l'autore e Calenda, Diamanti e Zaccaria…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
La forza del realismo (e lo spirito del 2 Giugno). Così ora l’Italia può ripartire, di Aldo Cazzullo
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 03/06/2021 — archiviato sotto: , ,
Lo spirito del 2 giugno per il momento è più di una speranza; è una possibilità. Farla diventare reale non dipende dal virus, dipende soprattutto da noi…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi