Tu sei qui: Home
35 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento











Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Gli effetti pericolosi dell’ansia, di Giuseppe De Rita
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 11/06/2021 — archiviato sotto: , , ,
La preoccupazione per la ripartenza non riesce ad andare oltre l’attesa di un magico avvento dei decimali di Pil,senza che si crei una mobilitazione collettiva…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Salvini, un capitano del popolo a metà tempo (ha anche un governo a cui pensare), di Luigi Mastrodonato
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 08/04/2021 — archiviato sotto: , ,
Il leader della Lega non era presente a Montecitorio insieme ai ristoratori che hanno protestato contro il lockdown. Si capisce: fa parte di quello stesso esecutivo sotto accusa, da cui prende le distanze quando può e gli torna utile…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Recovery plan, il solito ignoto: tanti critici non lo hanno letto, di Domenico De Masi
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 02/02/2021 — archiviato sotto: , , ,
Il Recovery Plan – che, piaccia o no, scolpisce l’Italia del 2027 – ha la mala sorte di essere commentato senza essere letto…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Mercato del lavoro. Cnel: con il Covid si rischia una situazione esplosiva, di Avvenire.it
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 12/01/2021 — archiviato sotto: , ,
I dati più drammatici riguardano l’occupazione giovanile con due milioni di Neet e quella femminile, con quasi una donna su due inoccupata…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Cosa rivela l’ultima bozza del PNRR, di Alfredo De Girolamo
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 02/01/2021 — archiviato sotto: , , ,
La sensazione che si ha è che si siano favoriti i grandi centri di spesa nazionali (ferrovie, porti, strade) oppure le spese diffuse finanziate da incentivi di mercato (ecobonus mobilità, edilizia, industria 4.0), limitando fortemente gli investimenti locali in acqua, rifiuti, mobilità, scuola, ospedali…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
L’Italia  s’è desta e protesta, di Barbara Lucini
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 29/10/2020 — archiviato sotto: , ,
Le proteste che da venerdì 23 ottobre stanno interessando varie città e paesi in Italia sono il prodotto costruito dalla gestione dell’emergenza in Italia…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Reagire alla crisi: i rischi di un nuovo lockdown, di Antonio Villafranca
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 24/10/2020 — archiviato sotto: , , ,
Una ripresa troncata sul nascere e il costo della resistenza…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Non è solo questione di soldi, di Sabino Cassese
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 21/07/2020 — archiviato sotto: , , ,
A Bruxelles non era in gioco unicamente l’importo dei fondi da assegnare e la loro ripertizione tra sussidi a fondo perduto e prestiti da restituire, ma anche tre principi essenziali, che possono condizionare il presente e il futuro dell’Unione…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Consiglio europeo e Recovery Fund: l’ultimo miglio, di Antonio Villafranca
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 17/07/2020 — archiviato sotto: , ,
Tutto pronto a Bruxelles per il Consiglio europeo straordinario. Tra passi avanti e resistenze i capi di Stato e di governo sono chiamati ad approvare il bilancio Ue 2021-2027 e il Recovery Fund con cui l’Europa intende voltare pagina dopo la crisi economica provocata dalla pandemia…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi
Gli italiani dovranno ridurre il tenore di vita, ma i politici non hanno il coraggio di dirlo, di Giovanni Cagnoli
creato da Paolo Iacovelli pubblicato 13/07/2020 — archiviato sotto: , , ,
Dal 2022 dovremmo ridurre le spese dello Stato di 10-15 miliardi l’anno. E non potremo più indebitarci come se non ci fosse un domani, perché il futuro è già arrivato a chiedere il conto del debito pubblico allargatosi dal 1980 a oggi…
Si trova in Meditando / In articoli e commenti, scelti da noi